Buono pasto elettronico

BPelettronicofr

 

 

e.TicketGemeaz è il buono erogato in modalità elettronica in collaborazione con il Partner QUI! Group. La Legge di Stabilità 2015 (n. 190/2014) prevede per i ticket elettronici una soglia di esenzione fiscale e contributiva maggiore rispetto a quella prevista per i buoni cartacei. Il passaggio da cartaceo ad elettronico permette quindi di ottenere vantaggi specifici, misurabili sia in termini qualitativi che quantitativi:

  • riduzione dei costi di gestione del servizio, rispetto al Buono Pasto Cartaceo ed ottimizzazione delle pratiche amministrative
  • riduzione della contribuzione previdenziale, a vantaggio sia dell’Azienda che del dipendente
  • maggiore sicurezza, eliminando il rischio di furti e degli oneri legati alla custodia dei buoni sia dell’Azienda che del dipendente

 

posGemeaz

Le agevolazioni fiscali dal punto di vista fiscale e normativo

I Buoni Pasto Elettronici, sono esenti da oneri fiscali e non concorrono a formare reddito da lavoro dipendente fino ad un valore massimo giornaliero di € 7,00 (Legge di Stabilità, n. 190/2014 che modifica l’Art. 51, comma 2, lett. c del T.U.I.R.). Il superamento del tetto di esenzione comporterà l’assoggettamento in busta paga di ritenute fiscali e contributi per la differenza attribuita.

 

 

Per ricevere maggiori informazioni invia la tua richiesta a: info@ticketgemeaz.it

Lensky